Indice del forum

VALTELLINA Fantagiochi

fantagiochi vari

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

DI TUTTO E DI PIÙ
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno

Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> FANTAMOTORI 2023 (4^ comp. Valtellinaking 2022/2023
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
masito




FantaWinter

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 01/05/11 17:07
Messaggi: 4130
masito is offline 

Località: Ascona

Impiego: Impiegato



switzerland
MessaggioInviato: Gio Nov 16, 2023 12:14 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Lia Block, figlia del compianto Ken autore dei famosi video di Gymkana, nel 2024 entrerà a far parte della Williams Academy, porterà i colori della casa britannica nel campionato F1 Academy dove gareggerà con il team ART Grand Prix. Anche grazie a lei F1 e F1 Academy si avvicinano ulteriormente.

Per evitare casi come quello di Haas che ha fatto valere il proprio diritto di revisione per il risultato di Austin, la FIA vuole inasprirne i criteri. In particolare intende ridurre da 14 a 4 i giorni di tempo per far valere tale diritto.
Finora nel 2023 solo Aston Martin ha fatto valere con successo il proprio diritto di revisione, quando ad Alonso è stato ridato il punto in un primo tempo tolto dopo il GP dell'Arabia Saudita.

Altra tegola per Honda HRC... Red Bull ha fatto valere una clausola liberatoria (legata alla partenza di Marquez) per separarsi dalla casa nipponica. Inoltre il contratto tra le parti prevede che per un anno Honda non possa essere sponsorizzata da un'altra bevanda energetica. Al momento non è dato sapere se Red Bull seguirà Marc Marquez da Gresini.
Discorso piloti, secondo i media Luca Marini e HRC sarebbero vicini a trovare un accordo, mentre Fermin Aldeguer potrebbe passare in MotoGP nel team VR46.

General Motors si candida per entrare in F1 quale motorista nel 2028. Potrebbe formare con Andretti un team tutto a stelle e striscie...

Raffaele Marciello dopo il GP di Macau lascierà Mercedes. L'italo-svizzero negli ultimi 7 anni con la casa di Stoccarda ha vinto quasi tutto nella classe GT, tra cui 3 titoli "Overall" del GTWC, la 24h di Spa nel 2022, il GP di Macao nel 2019. Si dice che Marciello potrebbe unirsi a BMW o Lamborghini per guidare una hypercar nel WEC, ma si saprà sicuramente di più nei prossimi giorni.
Lascia Mercedes dopo 3 anni anche Daniel Juncadella, per accasarsi da Corvette dove dovrebbe guidare una hypercar nel WEC.

L'E-Prix d'Italia del 2024 non si disputerà sulle strade della capitale. Il circuito cittadino non è ritenuto sufficientemente sicuro per le nuove vetture Gen-3. Si stanno valutando altre possibilità, sia su circuiti permanenti, sia su tracciati cittadini. Al momento in pole position ci sarebbe Vallelunga, ma anche Misano e Imola sono tra i candidati.

È stata diramata una entry list provvisoria della 24h di Daytona, prima gara del campionato IMSA prevista a fine gennaio. Gli equipaggi iscritti nelle quattro categorie sono in totale 60, di cui 10 hypercars. Se vi interessano vi lascio cercare i nomi in rete.

Per permettere a Yamaha e Honda di tornare a livelli "accettabili" in MotoGP, Dorna vuole porre delle restrizioni a Ducati che già schiera ben 8 moto in griglia. Una prima proposta riguarderebbe un limite al numero di motori e pneumatici disponibili, la riduzione di giorni di test e la diminuzione o addirittura assenza di Wild Cards.
Attualmente ogni pilota ha a disposizione 200 paia di pneumatici a stagione. Secondo una prima bozza di queste misure, si parla di 230 pneumatici disponibili per ogni pilota Honda e Yamaha e 170 per i piloti Ducati, con Aprilia e KTM lì nel mezzo tra i due estremi. Un discorso analogo si farebbe con i motori (attualmente 7 per pilota). Ducati si vedrebbe azzerate o quasi le Wild Cards, mentre ne avrebbero a disposizione di più le case nipponiche. I giorni di test non verrebbero ufficialmente ridotti, ma il deficit di pneumatici e motori ne causerebbe automaticamente una diminuzione.
Secondo fonti vicine a Borgo Panigale, i vertici di Ducati avrebbero definito "accettabili" queste limitazioni, mentre Aprilia e KTM chiederebbero maggiori limitazioni (in particolare avrebbero chiesto un massimo di 140 pneumatici per pilota Ducati).

Il terzo posto di Marcos Ramirez a Sepang ha fatto cambiare idea al team American Racing che lo ha confermato per il 2024 al posto di Rory Skinner, malgrado lo scozzese abbia un contratto valido fino a fine 2024. I vertici del team hanno detto che Skinner rimarrà all'interno del team, ma non come pilota titolare.

Alla sua seconda apparizione con l'Hunter del team Prodrive, Nasser Al-Attiyah si è imposto alla Dubai Baja. Promette bene per la Dakar...

_________________
1° Fanta olimpiadi invernali 2014, Fantasvuelta 2015, FantaMotori 2021, FantaMotori 2022 (ex-aequo con agts)
2° Fanta olimpiadi estive 2012, Fanta mondiali invernali 2013
3° Fantagirino 2015
Fantawinter best 11° (2012/13)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: Gio Nov 16, 2023 12:14 am    Oggetto: Adv






Torna in cima
masito




FantaWinter

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 01/05/11 17:07
Messaggi: 4130
masito is offline 

Località: Ascona

Impiego: Impiegato



switzerland
MessaggioInviato: Mar Nov 21, 2023 10:21 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Durante la gara di Las Vegas si sono visti ben 99 sorpassi. Considerando solo le gare asciutte la gara del Nevada entra al terzo posto di questa statistica. Piû sorpassi si sono visti solo a Shangai 2016 (170) e Istanbul 2011 (132). Considerando tutte le gare, quindi anche quelle su bagnato Las Vegas è al sesto posto. Al primo posto assoluto si piazza Zandvoort 2023 con 188 sorpassi. Il pilota che a Las Vegas ha fatto più sorpassi è Hamilton con 15, mentre quello che ne ha subiti di più è Zhou con 13.

Toyota ha comunicato le proprie line-up del WRC e WEC per il 2024. La sorpresa è che Rovanpera farà una stagione part time, condividerà la vettura con Seb Ogier. Il campione in carica ha detto che dopo 7 anni di rally a tempo pieno, vuole prendersi una stagione più "leggera" per ricaricare le batteria, ma ha assicurato che nel 2025 tornerà a tempo pieno. Nel WRC sono stati confermati anche Evans e Katsuta.
Nel WEC per le hypercars arriva Nyck De Vries che prende il posto di José Maria Lopez, gli altri piloti sono tutti confermati. Lopez correrà in LMP3 con la Lexus di un team privato.

Il rally del Giappone, gara conclusiva della stagione WRC, ha visto la Toyota assoluta protagonista con tutti i gradini del podio occupati dalla casa nipponica. Ad imporsi è stato Elfyn Evans davanti a Ogier e Rovanpera. Brutta figura della Hyundai che malgrado le 4 speciali vinte da Neuville e 2 da Lappi (fresco di rinnovo), ha raggiunto solo il quarto posto finale di Lappi.

Se tra Pecco e Martin è tutto rimandato a Valencia (con netto favore per Pecco che potrebbe laurearsi campione già nella gara sprint), la classifica per team è stata vinta da Pramac. È la prima volta nella storia che un team indipendente conquista il titolo.

La gara esibizione di F3 a Macao è stata costellata di bandiere gialle, rosse e safety car. La bandiera rossa è stata esposta verso metà gara a causa di un brutto incidente occorso a Paul Aron, che è riuscito ad uscire praticamente illeso dalla vettura, prima che la stessa prendesse fuoco.
La gara è stata vinta dal poleman Luke Browning (Williams Academy), davanti a Dennis Hauger e Gabriele Minì.
La gara riservata alle vetture GT3 è invece stata vinta da Raffaele Marciello alla sua ultima apparizione con Mercedes.

Bradley Ray ha rinnovato il contratto con il team MotoXRacing. Ray che nei test di Valencia aveva provato con l'altro team satellite Yamaha GMT94, ha infine deciso di rimanere con il suo team attuale. Il team GMT94 dal canto suo ha ingaggiato Öttl al posto di Baldassarri.

È stata presentata la Dakar 2024 che si svolgerà tra il 5 ed il 19 gennaio e si disputerà per la quinta volta in Arabia Saudita. La particolarità di questa edizione è la tappa marathon di 48 durante la quale i piloti pernotterano presso un bivacco. Complessivamente ci saranno 778 concorrenti (137 moto, 153 auto, ecc.). Il direttore della gara David Castera ha definito la prima settimana "molto dura".

Presto Alpha Tauri annuncierà il nuovo nome che prenderà la prossima stagione. Hanno anticipato che il nome comprenderà i due nuovi sponsor principali provenienti dagli Stati Uniti.
Con l'uscita di scena di Alfa Romeo, cambierà nome anche Sauber. La casa di Hinwil non ha fatto anticipazioni, ma secondo indiscrezioni potrebbe contenere il nome dello sponsor principale Stake.

Oliveira caduto nelle prove in Qatar non ci sarà a Valencia. Prova nuovamente a rientrare Rins. Nel 2023 non c'è stata nemmeno una gara con tutti i piloti titolari al via.

_________________
1° Fanta olimpiadi invernali 2014, Fantasvuelta 2015, FantaMotori 2021, FantaMotori 2022 (ex-aequo con agts)
2° Fanta olimpiadi estive 2012, Fanta mondiali invernali 2013
3° Fantagirino 2015
Fantawinter best 11° (2012/13)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
masito




FantaWinter

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 01/05/11 17:07
Messaggi: 4130
masito is offline 

Località: Ascona

Impiego: Impiegato



switzerland
MessaggioInviato: Sab Nov 25, 2023 3:58 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Poche ore fa è arrivato il comunicato ufficiale che Luca Marina lascierà il team VR46 dopo la gara di Valencia. Nelle prossime ore è atteso l'annuncio del suo approdo in Honda HRC. $
Marini ha fatto parte del team VR46 fin dal suo debutto in Moto2 nel 2017. In 4 stagioni nella classe di mezzo ha ottenuto 6 vittorie ed il 2° posto finale nel mondiale 2020. Passato poi insieme al suo team in MotoGP nel 2021, ha ottenuto 2 pole, 2 podi nella gara principale e 4 podi nella gara sprint. Secondo alcune fonti il rapporto tra Marini e Valentino negli ultimi tempi si era deteriorato.
Per quando riguarda il nuovo pilota del team VR46 ci sono dei contatti con Di Giannantonio, ma per ora niente di ufficiale.

Secondo alcune indiscrezioni all'arrivo in Honda di Marini, potrebbe seguire quello di Brivio al posto di Puig come capo team. La cosa sarebbe sicuramente positiva anche per Joan Mir, che è stato portato in MotoGP proprio da Brivio quando lavorava con Suzuki. Dopo l'annuncio della partenza di Marquez, altri cambiamenti a livello manageriale sono già stati annunciati (non entro nei dettagli).

A proposito del team VR46, secondo un sito tedesco solitamente ben informato, dal 2025 potrebbe lasciare Ducati per diventare team satellite Yamaha. La cosa potrebbe essere facilitata dall'eventuale arrivo di Aldeguer, lo spagnolo però interessa fortemente anche al team Pramac.

Il messaggio su Instagram è un po' criptico, ma sembra che Razlan Razali potrebbe lasciare il team RNF al termine della stagione. Secondo i rumors ci sarebbe già qualcuno pronto a creare un nuovo team satellite di Aprilia, mentre Razali potrebbe legarsi ad un team di Moto2 o Moto3. Affaire à suivre...

In un'intervista a Mike Krack, team principal di Aston Martin, è stato chiesto se Alonso rimarrà nel team anche dopo il 2024, quando scade l'attuale contratto. Krack è rimasto un po' sul vago, ma non ha escluso questa ipotesi.

Ad Abu Dhabi si è riunita la F1 Commission della FIA, che ha preso alcune decisioni degne di nota per il 2024 e oltre:
- È Nei weekend in cui ci sarà gara sprint (non è ancora definito quanti e quali), il nuovo formato prevede la Sprint Shootout al venerdì, la gara sprint al sabato mattina e le qualifiche per la gara principale al sabato pomeriggio.
- In primavera saranno fatti dei nuovi test con i paraspruzzi che dovrebbero servire a migliorare la visibilità in caso di pioggia.
- Le termocoperte si useranno ancora almeno fino al 2025 compreso. Viene inoltre accantonato il progetto dell'obbligatorietà nella scelta di pneumatici in qualifica, provato in una o due occasioni questa stagione (prevedeva l'uso di hard in Q1, medie in Q2 e soft in Q3).
- A seguito del problema sorto in Qatar con le temperature estreme, si metterà allo studio un sistema di raffreddamento per i piloti.
- A partire dall'intervallo tra la stagione 2024 e 2025 i team potranno cominciare a sviluppare le vetture per il 2026, quando il regolamento cambierà radicalmente...
Sono poi state approvate altre piccole modifiche tecniche e sportive.

McLaren e Mercedes hanno trovato un accordo per la fornitura delle power unit. Mercedes rimarrà fornitore anche dopo il 2026, hanno infatti siglato un contratto fino al 2030.

A proposito ancora di McLaren, dalla prossima stagione il pilota di riserva sarà Pato O'Ward al posto di Alex Palou che in estate aveva lasciato il team in maniera piuttosto burrascosa. O'Ward affiancherà Rio Hirakawa già nominato in settembre. Fanno parte del programma di sviluppo altri 3 piloti tra cui Bianca Bustamante.

In MotoGP si comincia già a parlare di mercato 2025. Se Bagnaia con buona certezza rimarrà ufficiale Ducati, non c'è la stessa certezza per Bastianini, il suo posto è molto ambito, in particolare da Martin, ma non solo. Il manager del Bestia starebbe parlando soprattutto con KTM...

È stato pubblicato il calendario della Formula E. Le gare saranno 17, si comincia il 13 gennaio a Città del Messico per terminare il 20 e 21 luglio con un doppio appuntamento a Londra. Per l'Italia il cittadino di Roma viene sostituito da Misano, previsto il 13 e 14 aprile.

Tempo di annunci anche nel WEC.
- Era già noto ma è arrivata l'ufficialità di Raffaele Marciello in BMW dove coronerà il suo sogno di guidare una hypercar nel WEC.
- Robert Kubica è il nuovo pilota Ferrari per il WEC. I dettagli ed il suo programma saranno annunciati nelle prossime settimane, ma sembra che il campione in carica della LMP2, sia destinato ad una delle hypercars.
- Un po' a sorpresa Mick Schumacher ha firmato con Alpine. In Alpine arriva anche Paul-Loup Chatin, campione incarica della LMP2 nell'IMSA e 2 volte vincitore dell'ELMS. Infine arriverà anche Ferdinand Habsburg che ha disputato l'ultima stagione con il team WRT in LMP2 ed è pure lui stato campione dell'ELMS. I tre sostituiscono i partenti Milesi, Vaxiviere e Lapierre.

La gara di Abu Dhabi sarà l'ultima per Alfa Romeo in F1. I vertici hanno detto che l'esperienza è stata più che positiva. A proposito del loro impegno nel mondo delle corse, il 2024 sarà un anno di pausa, ma sperando di potersi schierare nel WEC a partire dal 2025 (si parla di una possibile collaborazione con Peugeot). Non rientrano invece nei piani altre categorie come Formula E o WRC.

Ad Abu Dhabi verrà testato un nuovo sistema per controllare i track limits basato sull'intelligienza artificiale.

_________________
1° Fanta olimpiadi invernali 2014, Fantasvuelta 2015, FantaMotori 2021, FantaMotori 2022 (ex-aequo con agts)
2° Fanta olimpiadi estive 2012, Fanta mondiali invernali 2013
3° Fantagirino 2015
Fantawinter best 11° (2012/13)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
masito




FantaWinter

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 01/05/11 17:07
Messaggi: 4130
masito is offline 

Località: Ascona

Impiego: Impiegato



switzerland
MessaggioInviato: Mar Nov 28, 2023 1:00 am    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Facciamo il riassunto dei vari campionati motoristici che a questo punto saranno ormai tutti terminati...

In MotoGP lo sappiamo... In una stagione costellata di assenze e sostituti (nemmeno una gara ha visto tutti gli iscritti al via) Pecco e Martin se la sono giocata all'ultima gara con la caduta dello spagnolo che ha spianato la strada al pilota della Ducati ufficiale. Terzo posto finale per Bezzecchi che nella prima parte di stagione era lì con i primi due, ma è poi calato nettamente.

In Moto2 Acosta si è aggiudicato il titolo con 3 gare di anticipo. Nella prima parte di stagione Arbolino era al suo livello, ma è poi calato nettamente riuscendo comunque a salvare il secondo. Un finale di stagione eccezionale (6 podi di cui 4 vittorie nelle ultime 6 gare) ha permesso ad Aldeguer di superare Dixon e Canet per il terzo posto finale.

In Moto3 si è giocato tutto all'ultima gara tra Masia e Sasaki. Lo spagnolo alla sua sesta stagione in Moto3 ha finalmente centrato il bottino grosso. Con 23 anni e 19 giorni è il secondo pilota più "anziano" a vincere il titolo nella categoria (Arenas nel 2020 aveva 23 anni e 347 giorni). È inoltre il primo a vincere il titolo dopo oltre 100 gare nella categoria.

Nella MotoE finita già a metà settembre, Mattia Casadei con 10 podi, di cui 5 vittorie in 16 gare a vinto abbastanza agevolmente il titolo. Battaglia serrata invece per le altre 2 posizioni sul podio. Jordi Torres termina secondo con un solo punto di vantaggio su Matteo Ferrari che a sua volta supera di un punto Hector Garzò (o Garzo a seconda delle fonti?).

In SBK passeggiata di Bautista che su 36 gare (considerando anche le Superpole Races), ne ha vinte 27 ed è salito sul podio altre 4 volte. Toprak ha tentato di tenere il ritmo dello spagnolo, ma ha gradualmente perso terreno fino a terminare con quasi 80 punti di svantaggio. Terzo posto finale, ma nettamente staccato, per Rea mai in grado di competere con i primi due.

Anche in SuperSport non c'è mai stata vera battaglia, infatti Niccolò Bulega si è imposto con quasi 100 punti di vantaggio su Stefano Manzi, che a sua volta ne ha oltre 100 su Marcel Schrötter. Bulega su 24 gare ne ha vinte 16, oltre ad altri 4 podi.

Non mi soffermo più di tanto sulla SSP300 (nomi a noi sconosciuti). Segnalo solo che il titolo è andato all'olandese Jeffrey Buis, che era già stato campione di categoria nel 2020.

Passando allo sterrato, il campionato di MXGP è stato una lotta a 2 tra Jorge Prado e Romain Febvre, con lo spagnolo della GasGas che si è laureato campione con una gara di anticipo. Conclude terzo lo svizzero Jeremy Seewer che sostanzialmente non è mai stato in grado di impensierire i primi due. Il favorito della vigilia e campione uscente Tim Gajser a causa di un infortunio nel pre-campionato è stato costretto a saltare buona parte della stagione.

Nella classe inferiore MX2 si è imposto l'italiano Andrea Adamo, che ha approfittato di due infortuni del principale contendente, il belga Jago Geerts. Al terzo posto termina il tedesco Längenfelder che con un buon finale di stagione aveva quasi raggiunto Geerts (solo 4 i punti di distacco finali). Di poco fuori dal podio l'altro belga Liam Everts, tutti gli altri invece nettamente staccati.

Passando alle 4 ruote in F1 lo sapete... Verstappen ha vinto con non so più quante gare di anticipo, doppiando i punti di Perez e battendo non so quanti record. Dietro di lui le cose erano più interessanti (tanto che spesso l'olandese non veniva inquadrato dalle telecamere più di tanto). Perez dopo un buon avvio di stagione è andato in calando, rischiando pure di farsi raggiungere dagli immediati inseguitori. Si è poi ripreso nel finale di stagione assicurandosi il secondo posto con alcune gare di anticipo. Un sorprendente Alonso ha occupato la terza posizione del campionato per circa metà stagione, ma è poi andato in calando e ha dovuto cedere il posto sul podio finale ad Hamilton. Lo spagnolo ha poi terminato a pari punti con Lecler, ma grazie ai migliori piazzamenti si classifica quarto.

Il campionato di F2 è stato molto aperto con ben 11 vincitori di gare differenti. Theo Pourchaire (Sauber Academy), pur vincendo una sola gara in tutta la stagione, ha vinto il titolo all'ultima gara su Frederik Vesti (Mercedes Junior Team), che di gare ne ha vinte 6, ma ha anche collezionato 5 ritiri contro soli 2 del francese. Fino alla penultima gara erano ancora in lizza Jack Doohan (pilota di riserva Alpine) e Ayumu Iwasa (Red Bull Junior Team).

Non mi soffermo tanto sulla F3. Il campionato è stato piuttosto aperto ed ha visto prevalere il brasiliano Gabriel Bortoleto (pilota in orbita McLaren), davanti a Zak O'Sullivan (Williams) e Paul Aron (Mercedes).

Oltre oceano la Indycar è stata vinta dallo spagnolo Alex Palou, già campione nel 2021. Al secondo posto Scott Dixon che con 3 vittorie nelle ultime 4 gare ha tentato la rimonta quando ormai era troppo tardi. Terzo posto per Scott McLaughlin che a parte la vittoria in Alabama non si è mai messo particolarmente in evidenza ma è sempre rimasto a ridosso dei primi. Fino a metà stagione il secondo posto è stato occupato da Josef Newgarden, poi è andato in crisi nelle ultime 4 gare ed ha terminato quinto alle spalle anche di Pato O'Ward.

Nella categoria inferiore IndyNXT si è imposto il danese Christian Rasmussen (l'anno prossimo in IndyCar con Ed Carpenter). Per il resto sono per lo più sconosciuti, segnalo il buon 12esimo posto di Jamie Chadwick e la vittoria italiana di Matteo Nannini (secondo cugino di Alessandro e Gianna) che ha disputato però solo mezza stagione (non ne conosco il motivo).

Per la FormulaE faccio copia-incolla di quanto avevo scritto ad agosto
Le vetture elettriche della Formula E, con il loro calendario "sfasato" hanno concluso il campionato domenica scorsa con il doppio appuntamento di Londra. Il campionato si è deciso alla penultima gara con la vittoria finale del britannico Jake Dennis, che ha avuto la meglio sui due neozelandesi Nick Cassidy e Mitch Evans, divisi da soli 2 punti.

Nel nuovo campionato femminile F1 Academy si è imposta la spagnola Marta Garcia che in 21 gare ha conquistato 7 vittorie e altri 5 podi. La spagnola non difenderà il titolo in quanto il suo team le ha offerto un posto fully-funded nella Formula Regional Europea. Seconda ma piuttosto staccata la svizzera Lena Bühler (Sauber Academy). Terzo posto per la pilotessa degli Emirati Arabi Hamda Al Qubaisi che nel 2021 è stata la prima donna ad andare sul podio nella F4 italiana. La filippina Bianca Bustamante (aka RacerBia), recentemente diventata la prima donna pilota ufficiale McLaren ha concluso il campionato al 7. posto.

Passiamo alle ruote coperte del WEC. Tra le hypercar doppietta Toyota con Buemi/Hartley/Hirakawa davanti a Conway/Kobayashi/Lopez. Terzo posto per la Ferrari di Fuoco/Molina/Nielsen davanti alla vettura gemella guidata da Giovinazzi/Pier Guidi/Calado che si è però aggiudicata la corsa più importante (24h du Mans).
Tra le LMP2 si è imposto il team WRT con Kubica/Deletraz/Andrade davanti al team Inter Europol di Costa/Scherer/un polacco impronunciabile. Terzo posto per United Autosport con Hanson/Lubin (il terzo pilota non era sempre il medesimo).
Nell'ultima stagione della classe GTE-Am si è imposta la Corvette di Catsburg/Keating/Varrone davanti alle ottime Iron Dames Gatting/Frey/Bovy con la loro Lamborghini Huracan. Terzo posto per la Ferrari di Rigon/Castellacci/Flohr.

Nel corrispettivo americano IMSA, tra le hypercar il campionato è stato molto equilibrato, con i primi 7 classificati racchiusi in 60 punti. Si è imposta la Corvette di Derani/Sims, davanti alla Acura di Albuquerque/Taylor ed all'altra Acura di Blomqvist/Braun.
Non mi soffermo sulle categorie inferiori con molti piloti sconosciuti alle nostre latitudini.

Nella Nascar con il loro strano sistema di play-offs si è imposta la Ford di Ryan Blaney davanti alle Chevy di Kyle Larson e William Byron.
Anche qui evito le categorie minori.

Nel primo anno della nuova DTM si è imposto l'austriaco Thomas Preining su Porsche, davanti all'italiano Mirko Bortolotti su Lamborghini e allo svizzero Ricardo Feller su Audi.

Primo anno anche per il nuovo TCR World Tour (prima WTCR). La vittoria è andata all'ungherese Michelisz su Hyundai (già vincitore del WTCR nel 2017). Secondo posto di misura per il francese Yann Ehrlacher sulla cinese Lynk&Co. (anche lui già doppio vincitore del WTCR nel 2020 e 2021). Terzo posto per il britannico Robert Huff su Audi (vincitore anche lui del WTCR nel 2012).

Passando allo sterrato del WRC, ho già detto che si è imposto Kalle Rovanpera alla penultima gara, davanti al compagno di team alla Toyota Elfyn Evans. Terzo posto per la Hyundai di Neuville (non fosse stato squalificato in Kenya avrebbe forse potuto lottare almeno per il secondo posto).
Nella categoria inferiore WRC2 ha vinto Andreas Mikkelsen su Skoda davanti alla vettura gemella di Gus Greensmith. Terzo posto per il francese Yohan Rossel su Citroen.

Per il rallycross (WRX) è stata una stagione strana. Prima della quarta gara stagionale in Gran Bretagna è scoppiato un incendio nei paddock che ha distrutto 2 vetture. La gara in questione è stata annullata e così le due successive per motivi di sicurezza in quanto non è stato possibile determinare le cause dell'incendio. Si è poi deciso di interrompere definitivamente il campionato WRX2 e proseguire il WRX con vetture RX2 (qualcosa del genere insomma).
Per la cronaca sportiva si è imposto Johan Kristoffersson su VW che ha vinto 5 delle 7 gare disputate. Secondo posto ma nettamente staccato Kevin Hansen su Peugeot e terzo Niclas Gronholm.

Il campionato Extreme E già finito un po' nel dimenticatoio si concluderà il prossimo weekend in Cile. Sarà lotta a due tra il team Rosberg X Racing con al volante Johan Krisoffersson e Mikaela Ahlin-Kottulinsky e il team Acciona-Sainz XE con Matthias Ekstrom e Laia Sanz. I due team hanno soli 3 punti di differenza... Matematicamente è ancora in corsa anche il team Veloce Racing con Kevin Hansen e Molly Taylor, ma servirebbe un mezzo miracolo.

Penso di non aver dimenticato nulla (almeno i principali)

_________________
1° Fanta olimpiadi invernali 2014, Fantasvuelta 2015, FantaMotori 2021, FantaMotori 2022 (ex-aequo con agts)
2° Fanta olimpiadi estive 2012, Fanta mondiali invernali 2013
3° Fantagirino 2015
Fantawinter best 11° (2012/13)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
masito




FantaWinter

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 01/05/11 17:07
Messaggi: 4130
masito is offline 

Località: Ascona

Impiego: Impiegato



switzerland
MessaggioInviato: Mar Nov 28, 2023 10:41 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Alla vigilia dei test di Valencia è stato ufficializzato il passaggio di Di Giannantonio nel team VR46.

Per la prima volta dal 1949 nella MotoGP (e precedenti denominazioni della classe regina), nessun pilota ha vinto due gare consecutive.

Nelle scorse settimane erano girate voci della possibile entrata di Audi quale title sponsor della Sauber già dal 2024. Alunni Bravi, team principal di Sauber, ha smentito la notizia dicendo che l'entrata di Audi avverrà nel 2026 come previsto da tempo. È già conosciuto il nuovo title sponsor ma verrà comunicato ufficialmente attorno a metà dicembre quando la FIA ufficializzerà l'elenco degli iscritti al prossimo campionato.

Dorna in accordo con i team (in realtà non tutti proprio d'accordo), ha stabilito le concessioni per aiutare i team in difficoltà. Sono state definite 4 fasce in base ai punti ottenuti quest'anno.
Per il 2024 rientra in fascia 1 solo Ducati, nessuno in fascia 2, Aprilia e KTM in fascia 3, infine Honda e Yamaha in fascia 4. Per i dettagli delle varie concessioni vi rimando all'articolo
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


Ho già parlato più volte del mercato di MotoGP, diamo uno sguardo anche alle categorie inferiori. In Moto3 sono 26 gli iscritti e come sempre molti i nomi nuovi (che vi risparmio). Con Masia e Sasaki passati alla categoria superiore, i principali candidati al titolo potrebbero (il condizionale è d'obbligo) essere il colombiano David Alonso su GasGas e l'olandese Colin Vejer su Husqvarna. Cinque i piloti che difenderanno i colori italiani, i confermati Matteo Bertelle, Filippo Farioli e Stefano Nepa e le new entry Luca Lunetta e Nicola Carraro (che aveva già corso alcune gare nel 2022 in sostituzione di Bertelle).
In Moto2 gli iscritti sono ben 30. Come al solito la fa da padrona Kalex con 26 moto, contro le 4 di Boscosuro, uno di essi é Fermin Aldeguer, stra-favorito per il titolo. Cercheranno di contenderglielo in particolare Celestino Viettii del team Ajo (vincitore degli ultimi 3 campionati), il veterano della categoria Aron Canet del team Fantic e Izan Guevara del team Aspar.
Oltre ai citati Masia e Sasaki, salgono dalla Moto3, Diogo Moreira, Deniz Oncu e Xavier Artigas.
Solo 3 gli italiani, oltre al già citato Vietti, Tony Arbolino e Dennis Foggia.

È stata pubblicata una statistica (non ufficiale) dei danni causati dai vari piloti di F1 durante la stagione. Il peggiore è stato Sargeant che secondo una stima è costato al team 4'333'000 euro di danni. Al secondo posto c'è Sainz con 3'644'000, ma va segnalato che circa un terzo di questa cifra è colpa del danno di Las Vegas avvenuto non per colpa sua. Seguono nell'ordine Perez, Ocon e Stroll. L'altro ferrarista Leclerc è decimo. Verstappen è ultimo con soli 345'000 euro. Così come nei risultati anche qui la differenza tra i due piloti Red Bull è notevole.

A proposito di Sargeant non ancora confermato per la prossima stagione, il team principal James Vowles si è preso ancora due giorni per decidere.
Ma chi potrebbe sostituirlo? Non il pilota di riserva Mick Schumacher che ha preso nuovi impegni nel WEC, stesso discorso per Nyck De Vries che avrebbe potuto essere un possibile candidato. Assai improbabile un ritorno di Latifi (che probabilmente non farebbe meglio di Sargeant). La Williams Academy al momento non ha piloti in F2 e pensare alla promozione di uno dei piloti di F3 è molto difficile. Molto improbabile anche che altri team lascino partire i loro piloti di riserva, come Lawson, Drugovich o Pourchaire. Il principale candidato resta quindi il pilota di riserva Mercedes (che fornisce le power units a Williams) Frederik Vesti e sembra che Toto Wolff sarebbe d'accordo.

Dopo le affermazioni di Razan Razali sui social (vedi notizie più sopra), Dorna ha escluso il team dal prossimo campionato, è stato detto per numerose infrazioni al codice sportivo e per il danno di immagine causato a tutta la MotoGP. Il team Cryptodata RNF ha già comunicato di non accettare la decisione e di voler ricorrere alle vie legali contro Dorna.
Dorna cerca ora qualcuno che possa subentrare come team satellite di Aprilia. C'era la candidatura del team Leopard, già presente nelle categorie inferiori, ma secondo un sito tedesco solitamente ben informato, la stessa sarebbe già stata respinta. L'ipotesi più accreditata sarebbe quella dell'imprenditore ed ex-pilota statunitense Justin Marks. Marks è proprietario, insieme al cantante Pitbull del team di Nascar Trackhouse, quello per il quale Kimi Raikkonen a corso un paio di gare. Secondo i media Marks sarebbe pronto a rilevare i contratti con Aprilia, l'intero staff del team e ovviamente i piloti che hanno un contratto valido fino a fine 2024.

È stata ufficializzata la entry list del WEC per il 2024. Tra le hypercar debuttano Lamborghini (con il team Iron Lynx), BMW (team WRT), Alpine e Isotta Fraschini, per un totale di 19 vetture. La Ferrari (AF Corse) aggiunge una terza vettura, così come Porsche ne aggiunge una quinta (affidata la team Jota che raddoppia). A livello di piloti le informazioni sono ancora frammentate, di sicuro c'è il debutto di Robert Kubica sulla terza Ferrari, quello di Mick Schumacher con Alpine, di Nyck De Vries con Toyota e quello di Raffaele Marciello su BMW.
Sparita la LMP2, c'è la nuova classe LMGT3 che sostituisce la GTE-Am con 18 vetture, per un totale di 37 nelle 2 classi. Come ho già detto i gestori del WEC hanno dato priorità ai marchi già presenti con le hypercar. Ci saranno così tra gli altri due Ferrari (AF Corse), due Lamborghini (Iron Lynx e Iron Dames), due Porsche (team Manthey), due BMW (WRT, una delle quali con Valentino Rossi). Tra le case non presenti nelle hypercar ci sono due McLaren, due Lexus, due Aston Martin, due Ford e 2 Corvette.
La limitazione a 37 vetture (si vorrebbe arrivare a 40 nel 2025) ha visto alcune case sacrificate. Tra le hypercar è rimasta fuori Vanwall Bykolles (per la seconda volta dopo il 2022), mentre nella GT3 non sono state accettate le candidature di Audi e Mercedes (che non fanno parte di gruppi presenti tra le hypercar).

Uno dei responsabili del WEC ha detto che entro il 2025 (forse già nel 2024) vedremo almeno una donna al volante di una hypercar. Non ha fatto nomi ma è ovvio che le principali candidate sono Lilou Wadoux e Doriane Pin che in test privati hanno già provato le LMDh.

A seguito dei problemi legati al caldo soprattutto in Qatar, la FIA ha deciso dal 2024 di dotare le vetture di un condotto refrigerante. In determinate occasioni sarà poi aumentato di 2 kg il peso minimo delle vetture per permettere ai team di installare ulteriori sistemi per rinfrescare l'abitacolo.

Honda HRC ha comunicato che ci sarà uno "scambio" dei team di meccanici. Infatti il team che era di Marc Marquez con a capo Santi Hernandez assisterà Joan Mir. Luca Marini invece lavorerà con il team che quest'anno era di Mir, con a capo Giacomo Guidotti.
Per uno strano incrocio di destini, Marc Marquez avrà come capo team Frankie Carchedi che aveva proprio fatto debuttare Mir in MotoGP con la Suzuki.

_________________
1° Fanta olimpiadi invernali 2014, Fantasvuelta 2015, FantaMotori 2021, FantaMotori 2022 (ex-aequo con agts)
2° Fanta olimpiadi estive 2012, Fanta mondiali invernali 2013
3° Fantagirino 2015
Fantawinter best 11° (2012/13)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
masito




FantaWinter

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 01/05/11 17:07
Messaggi: 4130
masito is offline 

Località: Ascona

Impiego: Impiegato



switzerland
MessaggioInviato: Dom Dic 03, 2023 10:35 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dopo tanto tira e molla alla fine Williams ha confermato Logan Sargeant anche per la prossima stagione.
È la prima volta nella storia della F1 che tutti i piloti vengono confermati nel loro team da una stagione alla successiva. Ci si aspetta però un mercato molto movimentato, che potrebbe iniziare anche prima del solito, in vista della stagione 2025. Infatti ben 13 dei 20 piloti sono in scadenza di contratto a fine 2024.
Perché Sargeant? Si spera che lo statunitense dopo un primo anno di adattamento, possa essere la prossima stagione a livello di Albon. Inoltre le alternative erano poche per non dire nulle e prendere un rookie significava cominciare di nuovo da zero.

La vincenda tra McLaren e Alex Palou che lo scorso agosto aveva rotto il contratto che lo legava alla casa "papaya" per legarsi a Chip-Ganassi non è terminata. McLaren ha infatti chiesto al pilota un risarcimento di 23 milioni di dollari. Affaire à suivre...

Isotta-Fraschini per il suo programma nel WEC con la nuova hypercar, si è legata al team francese Duqueine, già presente da alcuni anni nella classe LMP2. I primi 2 piloti annunciati sono Alejandro Garcia e Jean-Karl Vernay che hanno lavorato allo sviluppo della vettura.

La MotoGP ha comunicato che martedì ci sarà un annuncio importanti. Secondo i media potrebbe trattarsi dell'ingresso del team Trackhouse Racing di cui ho parlato poco sopra.

È stata pubblicata la entry-list della Formula E per il 2024. Molti i cambiamenti di team che non sto a elencare. Si ritirano dalla serie René Rast dopo 2 stagioni e mezza e André Lotterer dopo ben 6 stagioni. Vi subentrano Jehan Daruvala, pilota di F2 e già pilota di riserva di Mahindra e ritorna Nyck De Vries dopo mezza stagione disastrosa in F1.
Lotterer ha dichiarato che smette di correre con le monoposto per concentrarsi esclusivamente sul WEC dove punta con Porsche a vincere Le Mans e mondiale.

È stato pubblicato il calendario definitivo della F1 2024. Ci sarà un numero record di 24 gare, rispetto a questa stagione c'è il rientro della Cina. Si comincia il 3 marzo in Bahrain per terminare il 8 dicembre ad Abu Dhabi. Gli appuntamenti italiani sono Imola il 19 maggio e Monza il 1. settembre. La pausa estiva è tra Spa il 28 luglio e Zandvoort il 25 agosto.

Pubblicato anche il calendario del motomondiale, anche qui cifra record con 22 gare. Si inizia il 10 marzo in Qatar, per terminare a Valencia il 17 novembre. Il 16 giugno debutta il circuito kazako di Sokol. Gli appuntamenti italiani sono il 2 giugno al Mugello e l'8 settembre a Misano.

La Red Bull ha vinto anche la classifica dei pit-stop più veloci. Viene stilata tenendo conto del pit-stop più rapido della gara su ognuna delle due vetture. Sul podio finiscono anche Ferrari e McLaren, mentre Mercedes è solo settima. Il pit-stop più veloce in assoluto però è stato realizzato da McLaren in 1.8 secondi in Qatar.

Qualcuno si è "divertito" a calcolare come sarebbe stata la classifica del mondiale MotoGP senza le nuove gare sprint. Bagnaia avrebbe vinto con più ampio margine su Martin e con una gara d'anticipo. Bezzecchi sarebbe comunque terzo ma con meno distacco da Martin. Dietro le cose cambiano di più... Zarco salirebbe dal quinto al quarto posto, mentre Quartaro da decimo diventerebbe settimo.

Stephanie Carlin, moglie del fondatore dell'omonimo team (diventato quest'anno Rodin-Carlin) lascia il team dove occupava la posizione di team principal dei programmi di F4, F1 Academy ed Extreme E, per passare a lavorare con McLaren F1. Nel team occuperà la posizione di direttrice amministrativa (o qualcosa del genere) e sarà coinvolta anche nel programma di F1 Academy. Il suo referente diretto sarà il team principal Andrea Stella.

Lilou Wadoux prima donna pilota ufficiale Ferrari e prima vincitrice di categora di una gara del WEC, nel 2024 sarà impegnata nella Super GT giapponese. Sarà in team con il giapponese Kei Cozzolino e gareggerà nella classe GT300 con una Ferrari 296 GT3 del team Ponos. La 22enne francese non sarà impegnata nel WEC, ma avrà la possibilità di disputare la 24h di Daytona con una Oreca LMP2 schierata dal team AF Corse.

_________________
1° Fanta olimpiadi invernali 2014, Fantasvuelta 2015, FantaMotori 2021, FantaMotori 2022 (ex-aequo con agts)
2° Fanta olimpiadi estive 2012, Fanta mondiali invernali 2013
3° Fantagirino 2015
Fantawinter best 11° (2012/13)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
masito




FantaWinter

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 01/05/11 17:07
Messaggi: 4130
masito is offline 

Località: Ascona

Impiego: Impiegato



switzerland
MessaggioInviato: Ven Dic 08, 2023 7:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Dal 2025 la sudcoreana Hankook sarà il nuovo fornitore unico di pneumatici per il WRC. Sostituirà l'attuale fornitore unico Pirelli. Durante il consiglio mondiale della FIA è inoltre stato deciso che dal 2024 il WRC si doterà di un nuovo sistema di punteggi (non vi sono dettagli per ora).

Rimanendo in WRC, Hyundai ha confermato per il 2024 Dani Sordo e ingaggiato Andres Mikkelsen, che fa il suo ritorno nella categoria Rally1 dopo 4 stagioni nel WRC2. Lappi, Sordo e Mikkelsen si divideranno una vettura, con Sordo che disputerà buona parte delle gare su sterrato e gli altri 2 su asfalto e neve.

Jack Doohan (figlio del 5 volte campione del motomondiale Mick Doohan), recente terzo nel campionato di F2 ha detto che la prossima stagione non prenderà parte (almeno non a tempo pieno) a nessun campionato. Ha detto che vuole privilegiare il suo ruolo di terzo pilota e collaudatore di Alpine. Doohan ha detto di aver rifiutato offerte da Indycar, WEC e SuperFormula per poter rimanere vicino alla F1, con la speranza di potervi un giorno gareggiare.

La FIA ha aperto e subito chiuso un indagine verso Toto e Susie Wolff per conflitto di interessi tra i loro ruoli rispettivamente di team principal Mercedes e di responsabile della F1 Academy. Vi lascio cercare in rete il polverone che la cosa ha scatenato...

È ora ufficiale... il team americano Trackhouse sostituisce il team RNF quale cliente Aprilia nel MotoGP. In grande stile la presentazione ufficiale svoltasi a Milano e trasmessa in diretta su Twitter. Erano presenti Carlos Ezpeleta di Dorna, Massimo Rivola di Aprilia e Justin Marks uno dei fondatori del team insieme al cantante Pitbull. Significativa anche la livrea della moto con una bandiera americana ed un chiaro omaggio al compianto Nicky Hayden, ultimo statunitense a diventare campione del mondo MotoGP.

Sono stati comunicati i 6 appuntamenti in cui vi sarà la gara sprint di F1. Sono confermati Austria (che rimane l'unica in Europa), USA (Austin), Brasile e Qatar, mentre Shanghai e Miami sostituiscono Belgio e Azerbaijan.

Manca l'ufficialità, ma secondo i media spagnoli è sicuro che dal 2026 il circuito semi-cittadino di Madrid sostituirà Barcellona per la F1.

Per la prima volta da 70 anni nel corso della stagione di F1 non è mai stato suonato l'inno britannico. Infatti ne i 3 piloti (Hamilton, Russell, Norris), ne le 3 scuderie (McLaren, Aston Martin, Williams) sono riusciti a salire sul gradino più alto del podio. Era successo solo nei primi anni della F1, 1950, '51 e '52, in cui la facevano da padroni Italia, Argentina e Stati Uniti. L'ultima vittoria di un pilota britannico è stata la scorsa stagione a Interlagos, quando Russell sentì suonare il God Save The King, in precedenza tutti gli altri fin dal 1953 hanno sentito il God Save The Queen.

I piloti italiani Gabriele Minì (F3 nel 2024) e Nicola Lacorte (F4) sono entrati a far parte della Alpine Academy.

Theo Pourchaire che per regolamento non potrà prendere parte al prossimo campionato di F2 e non ha trovato (per ora) sbocco in F1, il prossimo weekend prenderà parte ai rookie test della SuperFormula giapponese. Al campionato giapponese che gode di una certa notorietà anche all'estero hanno partecipato tra gli altri Pierre Gasly, Liam Lawson, Alex Palou e Nick Cassidy.

Matthias Walkner non prenderà parte alla prossima Dakar. Durante un campo di allenamento in California l'austriaco a causa di un incidente ha subito una frattura multipla ad una gamba. Avrà bisogno di alcuni interventi e diversi mesi di recupero. È una tegola per KTM che vede anche l'altro pilota Kevin Benavides infortunato, ma dovrebbe recuperare in tempo per la Dakar.

Nel 2023 Brembo, celebre casa produttrice di impianti frenanti, ha vinto una cifra record di 71 titoli mondiali (35 titoli piloti e 36 titoli costruttori) in tutte le categorie del motorsport. Tra i più importanti F1, FE, tutte le 4 categorie del motomondiale, SBK, ecc. Da notare che in parecchie categorie Brembo è fornitore unico, quindi non è un grande sforzo vincere il titolo...

_________________
1° Fanta olimpiadi invernali 2014, Fantasvuelta 2015, FantaMotori 2021, FantaMotori 2022 (ex-aequo con agts)
2° Fanta olimpiadi estive 2012, Fanta mondiali invernali 2013
3° Fantagirino 2015
Fantawinter best 11° (2012/13)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
masito




FantaWinter

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 01/05/11 17:07
Messaggi: 4130
masito is offline 

Località: Ascona

Impiego: Impiegato



switzerland
MessaggioInviato: Mer Dic 13, 2023 9:29 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

La collaborazione tra Alpine e Davide Brivio è terminata con un anno di anticipo. Secondo i media Brivio potrebbe tornare verso la MotoGP, in particolare l'ipotesi più accreditata è di un impiego presso Honda HRC a fianco di Puig (ammesso che la convivenza tra i due sia fattibile). Si parla però anche di una possibile collaborazione con Yamaha per preparare il passaggio del team VR46 alla casa di Iwata nel 2025.

Con l'aumento delle gare (24 l'anno prossimo), la F1 sta pensando ad un limite massimo di gare per ogni dipendente dei team (piloti esclusi ovviamenti). Ogni membro dello staff potrebbe prendere parte ad un numero massimo di gare (ad esempio 20), in modo da avere più riposo e meno viaggi. Per i team ovviamente la cosa genererebbe costi supplementari e chiedono un adattamento del budget cap.

Nel 2024 in F2 e F3 si sperimenterà una nuova regola che prevede delle sanzioni per chi causa bandiere rosse. Il pilota che causa l'interruzione di una sessione di prove, non potrà partecipare al resto della sessione in corso e verrà cancellato il suo giro più veloce. La sanzione non sarà però automatica ma sottostà al giudizio degli stewart. Una regola simile è già in vigore nella Indycar da diversi anni. Se l'esperimento fosse giudicato positivo, in futuro potrebbe essere introdotta anche in F1.

BMW che con l'ingaggio di Toprak punta in alto nel mondiale SBK, ha ingaggiato quali piloti tester Sylvain Guintoli e Bradley Smith. Il francese correrà anche per la casa bavarese nel mondiale endurance.

Il pilota cinese del WEC Yifei Ye ha lasciato Porsche ed è fortemente indiziato dai media per guidare la terza Ferrari in coabitazione con Kubica e probabilmente Schwartzmann.

Dal canto suo Porsche Jota ha ingaggiato Norman Nato e Callum Ilott per il proprio programma hypercar.

Kalle Rovanpera che nel 2024 disputerà una stagione part-time, ha detto di voler provare una vettura GT e magari riuscire a gareggiare. Vuole imitare Ogier?


E votate i sondaggi per l'anno prossimo Rolling Eyes

_________________
1° Fanta olimpiadi invernali 2014, Fantasvuelta 2015, FantaMotori 2021, FantaMotori 2022 (ex-aequo con agts)
2° Fanta olimpiadi estive 2012, Fanta mondiali invernali 2013
3° Fantagirino 2015
Fantawinter best 11° (2012/13)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
masito




FantaWinter

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 01/05/11 17:07
Messaggi: 4130
masito is offline 

Località: Ascona

Impiego: Impiegato



switzerland
MessaggioInviato: Mer Dic 27, 2023 9:00 pm    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Qualche news "fuori stagione"

Il nuovo team di MotoGP Trackhouse (che sostituisce RNF) avrà a disposizione per Oliveira una Aprilia ufficiale versione 2024. Raul Fernandez inizierà invece la stagione con una versione 2023 migliorata, dovrebbe poi ricevere la versione 2024 a stagione in corso. Oliveira è stato scelto per i migliori risultati ottenuti.

Il team M-Sport ha comunincato la propria formazione per il campionato WRC 2024. Al volante ci saranno Adrien Fourmaux e Grégoire Munster. Fourmaux aveva già disputato alcune gare con la Ford Puma nel 2022, oltre al rally del Giappone nel 2023. Anche Munster ha già avuto occasione di sedere sulla Puma in occasione dei rally di Cile ed Europa Centrale la scorsa stagione. I due con rispettivamente 28 e 25 anni compongono un team molto giovane per la media del WRC. Con questo annuncio si completa così lo schieramento del prossimo campionato.

Gino Rea vittima di uno spaventoso incidente durante la 8h di Suzuka del 2022, tornerà alle gare la prossima stagione nel mondiale Endurance EWC.

Paolo Ciabatti dopo un decennio lascia il ruolo di direttore sportivo della Ducati MotoGP. Resterà in Ducati con il ruolo di direttore generale del neonato programma off-road. Il suo ruolo in MotoGP sarà occupato da Mauro Grassilli.

Con il notevole aumento delle hypercars in griglia, il mercato di WEC e IMSA è in pieno fermento...

Dopo che ha lasciato Porsche, la notizia era nell'aria. Il cinese Yifei Ye è stato ingaggiato dalla Ferrari per il proprio programma GT. Non sono ancora stati comunicati gli impegni del pilota cinese, ma è verosimile che guiderà la terza hypercar.

Lamborghini dal canto suo ha ingaggiato Matteo Cairoli ed Edo Mortara. Il primo sarà impegnato oltre oceano in team con Caldarelli e Grosjean, mentre l'italo-svizzero con il team Iron Lynx del WEC in team con Bortolotti e Kvyat.

L'olandese Giedo van der Garde ha 38 anni ha deciso di ritirarsi dalle competizioni motoristiche. Van der Garde ha disputato la stagione 2013 in F1 con Catheram, ma la sua carrierà è stata soprattutto a ruote coperte, in particolare nel WEC e IMSA dove ha vinto il titolo LMP2 nel 2021.
Ha motivato il proprio ritiro con la volontà di trascorrere più tempo con la propria famiglia.

È stato comunicato il nuovo sistema di punteggio del WRC, che personalmente trovo un po' complicato. Ai primi 10 classificati sabato sera verranno attribuiti punti da 18 a scendere fino a 1, ai primi 7 della domenica verranno poi aggiunti da 7 a 1 punto. A chi però non termina la gara domenica verranno tolti gli eventuali punti conquistati il sabato. A ciò si aggiungono i punti ai primi 5 del power stage da 5 a 1. Mah...

Il team Porsche Jota del WEC ha rinnovato 5 su 6 piloti delle proprie hypercars, tra i nuovi arrivi spicca il nome di Jenson Button. Per il campione di F1 del 2009 sarà la prima stagione a tempo pieno nell'endurance, dopo che aveva già fatto alcune apparizioni sporadiche tra il 2018 e il 2019.

Con la rivoluzione tecnica che nel 2026 modificherà sostanzialmente le vetture di F1, è allo studio anche un nuovo DRS. Nick Tombazis, responsabile tecnico della FIA, senza entrare troppo nei dettagli ha detto che sul tavolo ci sono al momento 3 idee, due legate all'aerodinamica e una al motore (una specie di Push to pass come quello della Indy).

Erano attese le comunicazioni dei nuovi nomi delle scuderie Sauber e Alpha Tauri. Per la casa di Faenza il cambiamento è minimo (per non dire inutile), si chiamerà infatti Scuderia Alpha Tauri RB (non è stato comunicato ufficialmente ma RB dovrebbe stare per Racing Bull). La scuderia di Hinwil invece prende il nome di Stake F1 Team Kick Sauber. Il title sponsor è infatti il sito australiano di streaming Kick.com che affianca Stake già presente con Alfa Romeo.
Cambiamento anche per Aston Martin che diventa Aston Martin Aramco F1 Team, con la casa petrolifera araba Aramco che sostituisce Cognizant quale title sponsor.

Il Team Forward di Moto2 nel 2024 raddoppia gli sforzi e sarà presente anche in MotoE.

Sappiamo tutti che fatta astrazione di Verstappen, l'ultimo campionato di F1 sarebbe stato molto equilibrato. Qualcuno si è "divertito" a simulare i risultati senza le due Red Bull. Il mondiale sarebbe stato vinto da Hamilton con soli 17 punti di vantaggio su Alonso, anziché l'abisso di 290 tra Verstappen e Perez. Tra il primo ed il quinto ci sarebbero stati solo 48 punti di distacco anziché 369. Ci sarebbero stati 6 vincitori di GP differenti (Alonso, Hamilton, Leclerc, Sainz, Norris e Piastri) anziché solo 3 (Verstappen, Perez e Sainz).

Cyril Abiteboul, team principal di Hyundai WRC, dal 2024 assumerà anche il ruolo di direttore generale di Hyundai Motorsport. Prende il posto di Sean Kim che rimane in Hyundai con altre mansioni.

Tito Rabat disputerà la prossima stagione di SBK con il team Puccetti (Kawasaki). Lo spagnolo aveva già corso con il team parte della stagione 2023 e alcune gare tra il 2021 ed il 2022.

Nella prossima stagione di IndyNXT oltre a Jamie Chadwick ci sarà una seconda pilotessa. Juncos Hollinger ha infatti ingaggiato la statunitense Lindsay Brewer proveniente dal campionato USF Pro 2000, categoria inferiore della IndyNXT. La Brewer è la prima pilota donna statunitense a partecipare al campionato dal 2007 quando Leilani Münter prese parte a 2 gare.

Sting Ray Robb per la prossima stagione di Indycar passa da Dale Coyne a AJ Foyt. Il team di Foyt è l'unico a non aver annunciato la lineup completa per la prossima stagione. L'indiziato principale per il secondo sedile è Santino Ferrucci.

Dopo 13 anni di collaborazione DHL non sarà più sponsor di Andretti. Diventerà infatti sponsor di Chip Ganassi e Alex Palou. Nonostante ciò DHL continuerà a sostenere Jamie Chadwick anche se non più in qualità di main sponsor.

Al-Attiyah nel 2025 si unirà a Seb Loeb e Cristina Gutierrez per il debutto di Dacia nella Dakar. Il qatariota appena separatosi da Toyota, rimarrà dunque un solo anno con Prodrive. Dacia con questa lineup d'eccezione non nasconde di voler puntare in alto già alla prima apparizione.

In F1 con lo schieramento 2024 invariato rispetto al 2023, si guarda già al mercato 2025. In Ferrari si vorrebbero rinnovare entrambi i piloti e si spera di poterlo fare già prima dell'inizio del campionato 2024. In Red Bull con il rinnovo di Perez molto improbabile (a meno di risultati eccezionali nel 2024), si guarda ad una sostituzione sia internamente, sia verso l'esterno. Difficile però pensare ad una promozione di Ricciardo (per via dell'età avanzata) o di Tsunoda (legato ad Honda che passerà con Aston Martin nel 2026). L'opzione interna più verosimile sembrerebbe quella di Liam Lawson, ma la concorrenza dall'esterno sarà sicuramente molta.

_________________
1° Fanta olimpiadi invernali 2014, Fantasvuelta 2015, FantaMotori 2021, FantaMotori 2022 (ex-aequo con agts)
2° Fanta olimpiadi estive 2012, Fanta mondiali invernali 2013
3° Fantagirino 2015
Fantawinter best 11° (2012/13)
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> FANTAMOTORI 2023 (4^ comp. Valtellinaking 2022/2023 Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10
Pagina 10 di 10

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





VALTELLINA Fantagiochi topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008